Ricerca























banner_domiciliazioni_largo_diritto_amministrativo.jpg
mod_vvisit_counterOggi276
mod_vvisit_counterDal 12/06/094172524
magistratura_esame_avvocato_2012_2013.jpg

domiciliazioniprevprof.jpg
























CERCA SU QUESTO SITO

Ricerca personalizzata

 

compendio_amministrativo_caringella.jpg compendio_amministrativo_casetta.jpg  corso_diritto_amministrativo_rocco_galli.jpg  manuale_diritto_amministrativo_chieppa_giovagnoli.jpg

 

MANUALI E COMPENDI DIRITTO AMMINISTRATIVO 2012
Galli - Caringella - Casetta - Giovagnoli - Garofoli
ORDINA ON LINE IL TUO TESTO

La giurisdizione del G.O. in materia di pubblico impiego
A mente del D.Lgs. n. 29 del 3 febbraio 1993 (recepito, con modificazioni, nel D.Lgs. n. 165 del 2001), a decorrere dal 30 giugno 1998, sono devolute al G.O. tutte le controversie relative ai rapporti di lavoro, incluse quelle relative all'assunzione, alle indennità di fine rapporto, al conferimento e alla revoca degli incarichi dirigenziali ed alla responsabilità dei dirigenti.
Restano devolute alla giurisdizione del G.A. le controversie attinenti alle procedure concorsuali per l'assunzione e quelle relative ai rapporti di lavoro esclusi dalla provatizzazione di cui all'art. 3 del D.Lgs. n. 165 del 2001. Con riferimento al mantenimento, alla giurisdizione del G.A., delle controversie in materia di procedure concorsuali per l'assunzioni, è stato rilevato, dalla giurisprudenza amministrativa, come si trattasse non soltanto delle procedure concorsuali per l'assunzione dei dipendenti nelle pubbliche amministrazioni ma anche di quelle preordinate all'accesso ad una fascia od area superiore (si veda, al riguardo, C.d.S., Sez V, 4 dicembre 2007 n. 6168).
La Suprema Corte di Cassazione, a Sezioni Unite, con sentenza n. 2696 del 2007, ha specificato l'ambito della cognizione del G.A. in materia di concorsi, stabilendo che tutte le procedure concorsuali aperte a candidati esterni (in via esclusiva o miste) sono di competenza del Giudice Amministrativo il quale avrà competenza anche per le procedure concorsuali, rivolte soltanto a candidati già interni all'amministrazione, che siano dirette al passaggio ad altra area funzionale.
Sono, invece, devolute alla giurisdizione del G.O., secondo la Suprema Corte, le controversie riguardanti procedure concorsuali aperte solo agli interni e preordinate al passaggio da una qualifica ad un'altra nell'ambito della medesima area funzionale o della medesima categoria.




Segnala su OK Notizie!Reddit!Del.icio.us! Facebook!
 

CERCA ANCORA NEL SITO

Ricerca personalizzata