Ricerca























banner_domiciliazioni_largo_diritto_amministrativo.jpg
mod_vvisit_counterOggi203
mod_vvisit_counterDal 12/06/094421051
magistratura_esame_avvocato_2012_2013.jpg

domiciliazioniprevprof.jpg
























CERCA SU QUESTO SITO

Ricerca personalizzata

 

compendio_amministrativo_caringella.jpg compendio_amministrativo_casetta.jpg  corso_diritto_amministrativo_rocco_galli.jpg  manuale_diritto_amministrativo_chieppa_giovagnoli.jpg

 

MANUALI E COMPENDI DIRITTO AMMINISTRATIVO 2012
Galli - Caringella - Casetta - Giovagnoli - Garofoli
ORDINA ON LINE IL TUO TESTO

Art 9 Costituzione
 
 
Art. 9 COST

[I] La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica.
[II] Tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione.

L'art. 9 della Costituzione enuncia due principi fondamentali; l'uno, quello del primo comma, che, in chiave propositiva impegna la repubblica a promuovere la cultura e la ricerca scientifica, l'altro, quello del secondo comma, che impegna la repubblica a tutelare il patrimonio paesaggistico, storico ed artistico della nazione.

Con riferimento alla promozione e allo sviluppo della cultura e della ricerca, la Repubblica è impegnata ad incentivare il progresso culturale, scientifico e tecnico del paese, con l'implicito impegno a salvaguardarne la libertà. E' naturale corollario dell'impegno all'incentivazione della cultura e della ricerca quello di non vincolarne le relative espressioni ed i relativi risultati entro binari obbligati. Più in generale può affermarsi che la cultura e la ricerca non libere non sarebbero adeguatamente incentivate. Ciò chiaramente non comporta che lo Stato non sia legittimato ad incentivare, in particolari momenti storici, determinate forme di espressione culturale o determinati risultati della ricerca a condizione che gli incentivi siano ragionevolmente connessi con finalità meritevoli di tutela e costituzionalmente significative.

Il secondo comma dell'art. 9 Cost ha una funzione prettamente difensiva dei beni paesaggistici, culturali ed ambientali.

Con specifico riguardo al paesaggio, la tutela consiste nella regolazione cosciente degli interventi.

Per quel che riguarda i beni culturali, la tutela, secondo accorta dottrina, include quella destinata a garantire la massima fruibilità dei beni medesimi.

I due commi dell'art. 9 Cost, come è stato autorevolmente osservato, debbono essere letti ed analizzati unitariamente in quanto il miglioramento del livello culturale dei consociati determina un naturale e conseguente migliore livello di tutela e rispetto del patrimonio storico, artistico e paesaggistico della nazione.

La promozione di cultura e ricerca è diretta a implementare, in sostanza, il patrimonio della nazione; patrimonio che il secondo comma dell'art. 9 della Cost difende dalle possibili fonti esterne di aggressione.

Insomma il primo comma guarda al futuro incoraggiando lo sviluppo della cultura il primo comma guarda al presente tutelando ciò che già c'è.
 




Segnala su OK Notizie!Reddit!Del.icio.us! Facebook!
 

CERCA ANCORA NEL SITO

Ricerca personalizzata